Chiara d’Auria

Chiara d’Auria è ricercatrice confermata in storia contemporanea (M-STO/04) presso l’Università degli Studi di Salerno, Dipartimento di Studi Umanistici (DipSUM), sezione di Studi Storici, e docente di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale (DISPAC). Ha conseguito l’Abilitazione scientifica nazionale come professore associato nel settore concorsuale 14-B2. Ha insegnato Storia delle relazioni internazionali presso La Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Studi Orientali.

E’ stata docente di storia delle relazioni internazionali  (2005-2007) e di storia contemporanea (2008-2011) presso l’Università degli Studi della Tuscia.

I suoi ambiti di ricerca sono: storia contemporanea dell’Asia sud-orientale; storia delle relazioni internazionali dell’Asia sud-orientale; storia della Cina contemporanea; storia delle relazioni internazionali della Repubblica Popolare Cinese; storia contemporanea dei paesi dell’America centrale; politica internazionale della Cina repubblicana; relazioni bilaterali tra RPC e Repubblica Popolare Democratica di Corea (Corea del Nord).

Ha effettuato visiting scholarships visiting professorships a: Biblioteque de l’Asie, Centre d’études sur la Chine moderne et contemporaine dell’École des hautes études en sciences sociales di Parigi; l’École française d’Extrême-Orient di Parigi; l’Institut National des langues et civilisations orientales di Parigi; l’Institut Français des Relationes Internationales di Parigi; Institute of China Studies della University of Malaya di Kuala Lumpur (Malaysia); Institute für Asien-und Afrikawissenschaften, Philosophische Fakultät III, Humboldt-Universität, Berlin; University of Amsterdam; Universidad de Costa Rica, Escuela de Ciencias Politicas, Sede de San Josè de Costa Rica e la Sede de Guanacaste y Santa Cruz.

Tra le sue pubblicazioni, La formula politica del Costa Rica: un nuovo patto sociale?, in Africana. Rivista di studi extraeuropei, vol. XXI, 2015, pp. 37-41, ISSN 1592-9639 (2016); Il pragmatismo flessibile. “Tigri” del Sud-est asiatico e Cina tra ‘constructive engagement’ e ‘hépíng juéqì’, Viterbo, edizioni Settecittà (2010); e “tigri” asiatiche. Singapore, Thailandia ed Indonesia tra crescita ed evoluzione. Analisi comparativa sui sistemi politici ed economici dei paesi del Sud-Est Asiatico, Viterbo, Edizioni Settecittà (2004).

 


Chiara d’Auria

Chiara d’Auria assistant professor in contemporary history (M-STO/04) at Università degli Studi di Salerno, Dipartimento di Studi Umanistici (DipSUM), section of historical studies, and teaches History of international relations at La Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Studi Orientali.

She is been professor of History of international relations (2005-2007) and of Contemporary history (2008-2011) at Università degli Studi della Tuscia.

Her researches and studies are on: Contemporary history of South-East Asia; History of international relations of South-East Asia; History of contemporary China; History of international relations of PRC; Contemporary history of Central America; International politics of the Republic of China; Bilateral relations between PRC and DPRK (North Korea).

She has been attending visiting scholarships and visiting professorships to: Biblioteque de l’Asie, Centre d’études sur la Chine moderne et contemporaine – École des hautes études en sciences sociales in Paris; École française d’Extrême-Orient in Paris; Institut National des langues et civilisations orientales in Paris; Institut Français des Relationes Internationales in Paris; Institute of China Studies of the University of Malaya di Kuala Lumpur (Malaysia); Institute für Asien-und Afrikawissenschaften, Philosophische Fakultät III, Humboldt-Universität, Berlin; University of Amsterdam; Universidad de Costa Rica, Escuela de Ciencias Politicas, Sede de San Josè de Costa Rica and Sede de Guanacaste y Santa Cruz.

Her main and most recent published studies are: La formula politica del Costa Rica: un nuovo patto sociale?, in Africana. Rivista di studi extraeuropei, vol. XXI, 2015, pp. 37-41, ISSN 1592-9639 (2016); Il pragmatismo flessibile. “Tigri” del Sud-est asiatico e Cina tra ‘constructive engagement’ e ‘hépíng juéqì’, Viterbo, edizioni Settecittà (2010); e “tigri” asiatiche. Singapore, Thailandia ed Indonesia tra crescita ed evoluzione. Analisi comparativa sui sistemi politici ed economici dei paesi del Sud-Est Asiatico, Viterbo, Edizioni Settecittà (2004).